Come dimagrire con la bici elettrica senza troppi sforzi

come dimagrire con la bici elettrica

Vi siete mai chiesti come dimagrire con la bici elettrica e soprattutto se è davvero possibile farlo? Ve lo sveliamo subito: l’e-bike è davvero un’ottima alleata per riuscire a perdere peso senza compiere eccessive fatiche. Questo perché a differenza della bici tradizionale e grazie all’ausilio di un kit di bici elettrica, di un motore e della batteria, è possibile esplorare qualsiasi tipo di percorso senza sudare troppo, affannarsi e soprattutto arrivare accaldati all’arrivo. E questo significa sì perdere peso ma senza troppo sforzo.
Ebbene, ma come dimagrire con la bici elettrica? Esistono delle regole non scritte da seguire? Certo che sì e ne abbiamo raccolte giusto alcune.

1. Come dimagrire con la bici: aggiustate sempre la sella

Quando si compiono diversi km in sella alla propria e-bike, aggiustare la sella è fondamentale per evitare i classici dolori del giorno dopo. Per pedalare nel modo giusto, il ginocchio deve formare un angolo di circa 170° per sfruttare al meglio la forza del femore ed il muscolo della coscia. Inoltre le spalle devono essere morbide e la schiena molto rilassata. Ecco perché detenere la sella alla giusta altezza è fondamentale per perdere peso nel modo corretto.

LEGGI ANCHE: Utilizzare la bici elettrica: i vantaggi per la salute

2. Come dimagrire con la bici: non siate troppo precipitosi

Quando si vuole dimagrire, spesso si ha così tanta fretta di farlo, da bruciare precocemente le tappe. Ecco, niente di più sbagliato! Diversi esperti consigliano di approcciarsi alla propria e-bike sempre con cautela all’inizio, in modo da non compiere tutti quei sforzi che il nostro corpo non riuscirebbe a gestire. La prima volta iniziate a pedalare per giusto 20 minuti per poi aumentare via via il lasso di tempo. Così facendo, riuscirete velocemente ad adattarvi al ritmo ma senza troppi drammi.

3. Come dimagrire con la bici: portate sempre un po’ d’acqua con voi

Quando si sforzano eccessivamente i propri muscoli, si perdono acqua e sali minerali. Per questo, a prescindere dalla durata della pedalata, portate sempre con voi una bottiglia d’acqua, in modo da idratare il vostro corpo. Solitamente, sarebbe bene bere ogni quarto d’ora, anche se in realtà tutto dipende dal caldo, dalla fatica compiuta e dal livello di umidità presente in zona.

4. Come dimagrire con la bici: cercate le salite

La bici elettrica è davvero perfetta per percorrere le salite senza affaticarsi troppo. In situazioni di pendenza, infatti, molto spesso entra il gioco il motore della bici che si accolla anche l’80% dello sforzo. Ma ciò non significa che dobbiate metterci del vostro durante la pedalata…! Cercate quindi dei percorsi con salite e discese, in modo da sforzare ancor di più i vostri muscoli ma non in modo esagerato.

LEGGI ANCHE: Tipi di bici elettrica: ebike, pedelec… e tutti gli altri

5. Come dimagrire con la bici lasciate l’asfalto e cercate zone più frastagliate

Alla lunga, pedalare sempre in città o sull’asfalto diventa noioso anche per i ciclisti più incalliti. Per questo vi consigliamo di cambiare itinerario e pedalare in zone un po’ meno trafficate e un po’ più frastagliate come strade collinari, sentieri, boschi e così via. In questo caso, non ne gioverà solo il vostro fisico ma anche l’umore e vostro stato d’animo.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.