Crossbike elettrica: costi, caratteristiche e funzionamento

Crossbike elettrica

Come per tutte le altre tipologie di bicicletta, anche le Crossbike sono disponibili sul mercato nella loro versione elettrificata. La Crossbike elettrica presenta le stesse caratteristiche di una bicicletta da cross tradizionale, ma ad essa è integrato il funzionamento del kit per bici elettriche, il quale garantisce la possibilità di utilizzare la pedalata assistita. Quanto costa? Che tipi di controindicazioni presenta? Come funziona? Ecco tutto ciò che occorre sapere sulla e-bike per gli amanti dell’escursionismo in sella.

LEGGI ANCHE: Essential e-bike: la nuova bici elettrica vintage per uomo

Crossbike: che cos’è

Le crossbike sono una particolare tipologia di mountain bike sviluppata appositamente per la percorrenza su circuiti fuori strada, viaggiando su terreni scoscesi e, usualmente, caratterizzati da ripide salite. I velocipedi pensati per le competizioni cross country sono solitamente dotate di un telaio molto leggero, composto in carbonio e dotato di forcelle ammortizzate. Le ruote più utilizzate sono solitamente da 29’’, concepite per assicurare maggior aderenza con la superficie.

Crossbike elettrica: cosa sapere

Da un punto di vista normativo, la cross bike non presenta alcuna differenza con la bicicletta elettrica urbana e pensata per un impiego in città. Ovviamente, le differenze emergono sotto il profilo tecnico. Occorre tenere presente che le sollecitazioni cui è sottoposta una crossbike sono molto più significative rispetto a quelle che subisce un pedelec impiegato su asfalto. Inevitabilmente, occorre tenere in considerazione le specifiche caratteristiche d’uso del veicolo quando si valuta il tipo di elettrificazione più appropriato.

Il motore per cross bike elettrica

La scelta prioritaria riguarda il collocamento del motore. Le alternative, quando si parla di bicicletta elettrica a pedalata assistita, sono tre: il motore montato sul mozzo anteriore, quello sul mozzo posteriore e quello collocato in posizione centrale sul telaio. Gli appassionati di cross biking, però, hanno in realtà una sola opzione: il motore centrale installato sul telaio. Il kit di elettrificazione montato centralmente, infatti, è quello che offre le migliori garanzie in termini di solidità, è messo al riparo da urti, vibrazioni e ogni altro tipo di sollecitazioni cui l’uso off-rode sottopone e – dettaglio da non sottovalutare – è l’unico motore che non interferisce con il sistema delle ruote. L’installazione centrale, inoltre, fa sì che in caso di forature non ci sia la necessità di rimuovere il kit prima di procedere alla sostituzione della ruota.

La batteria per cross bike elettrica

I consumi di una batteria montata su e-bike da cross sono mediamente maggiori rispetto a quelli misurati su un normale pedelec urbano. I motivi sono facilmente comprensibili: terreno scosceso e, di solito, non asfaltato, maggiori salite e discese che impediscono una percorrenza regolare, postura del ciclista, solo per elencare le ragioni più evidenti. A ciò va aggiunto che, spesso, risulta complicato, se non impossibile, reperire dei punti di ricarica durante l’escursione. Per tutte queste ragioni, si consiglia a chi ha scelto di dotarsi di un kit per bici elettriche da integrare alla propria mountain bike di scegliere un accumulatore particolarmente potente: l’ideale sarebbe una batteria da 72 V e 21 A.

LEGGI ANCHE: Come dimagrire con la bici elettrica senza troppi sforzi

Crossbike: costi

Come facilmente intuibile, i costi di mercato per l’acquisto di una bici elettrica da cross sono molto variabili e dipendono da una serie di caratteristiche che vanno dal design ai componenti del telaio alle ruote, senza dimenticare la tipologia di kit elettrico, di motore, di batteria, di navigatore, oltre a tutti i dispositivi opzionali che è possibile integrare. Per farvi un’idea, potete dare un’occhiata alle collezioni firmate Green Moving, realizzate artigianalmente e personalizzabili in base alle vostre specifiche esigenze!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.