Salute e benessere: tutto il meglio di una bici elettrica

VintageCruiser

Un giro in sella, pedalate e affondi precisi, ogni movimento fatto scrolla via tensione, agitazioni, portando con sé ciò che di negativo si accumula addosso nel corso delle giornate. Se mai vi trovaste a parlare con gli amanti della bicicletta, vi direbbero sicuramente che uno dei suoi pregi è proprio quello di avere un potere anti-stress non indifferente, quello di avere la capacità di far ritagliare al guidatore uno spazio tutto per sé, in cui chiudersi alle spalle la lotta e le tensioni del mondo e del quotidiano.

Se una bici tradizionale ha tutti questi vantaggi, immaginate come possano questi triplicarsi, se non di più, quando abbiamo tra le mani un a bicicletta elettrica, un mezzo alternativo e funzionale, con un meccanismo molto semplice.

La bici elettrica, infatti, ha la pedalata assistita da un motore, che consente di ottenere una serie di vantaggi che non fanno altro che alleggerire ulteriormente il conducente, come ad esempio la libertà di muoversi e affrontare le salite senza un sovraccarico del corpo e senza sforzi, ma questo è solo uno dei tanti.

LEGGI ANCHE: Bicicletta elettrica, perché conviene e come funziona?

Avere una bicicletta elettrica, dotata di un kit che si articola di un motore integrato nella ruota anteriore o posteriore, leggero e con consumo irrisorio, significa dotarsi di un veicolo che non solo consentirà di non avere alcun impatto sull’ambiente, ma comporterà anche tutta una serie di vantaggi unici che vi alleggeriranno la vita.

Il parcheggio, un esempio tra tutti, resta una delle principali cause di stress e nervoso, soprattutto al mattino, quando il traffico è congestionato e i le strisce blu o bianche inflazionate.

Con una bici elettrica si risolve ogni cosa, sfrecciando nel traffico in barba a code e ingorghi, accompagnati dolcemente dalla pedalata assistita. Una volta in sella, infatti, se il conducente dovesse stancarsi di pedalare, la centralina invia i comandi e blocca il flusso di corrente, facendo sì che il conducente possa defaticare e rilassarsi al manubrio.

Se dovessimo, in pratica, dirvi perché una bici elettrica conviene, oltre a tutti i motivi elencati precedentemente, vi diremo che averla è come usufruire di un motorino e dei suoi vantaggi, ma con in più la semplicità d’uso, il risparmio della benzina, totalmente assente, di bolli e assicurazioni, la leggerezza solita di una bici tradizionale e una maggiore agilità, tutto questo senza rinunciare alla propria cara bici in garage. Come è possibile una cosa del genere?

Green Moving, azienda leader del settore, propone una soluzione innovativa, che consta di un kit per bici elettrica da installare sul vostro modello, trasformando la vostra cara bicicletta in una vera e propria bici elettrica a tutti gli effetti.

Un lavoro che verrà personalizzato con maestria in base alle vostre esigenze che andrà a inserirsi in modo totalmente discreto sul vostro mezzo, rispettandone linee e stile, senza andare a intaccarne estetica e design.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento