Bici elettrica: a sostegno dell’ecosostenibilità

Bici_elettrica_sostenibilità

Ecologica, pratica, salutare, la bicicletta tradizionale ha sempre avuto una marcia in più, se ci concedete il termine piuttosto “meccanico”. Una pedalata aiuta da sempre a scacciare i pensieri, rimette in forma, aiuta a scaricare lo stress e le agitazioni. Se si ha, però, necessità di utilizzare spesso la bici come mezzo alternativo, si potrebbe propendere per una soluzione che garantisce la massimizzazione dei suoi punti di forza, con in più la garanzia di un risultato perfettamente ecosostenibile e veloce: la bicicletta elettrica.

Green Moving ha ideato dei veri e propri kit bici elettrica che, inserendosi direttamente sulla bici tradizionale, la elettrificano in modo ottimale e senza alcuna interferenza sul lato estetico. Si parte da uno studio del modello di base, e tenendo conto dei percorsi che verranno effettuati, del peso del conducente, della morfologia del territorio su cui si pedala, si interviene in modo da garantire un risultato perfetto.

LEGGI ANCHE: 5 vantaggi di una bicicletta elettrica

In questo modo si ha la possibilità di alternare la pedalata tradizionale a quella assistita, calcolando il tempo di autonomia delle batterie, che sono ovviamente di ottima qualità e al litio, la cui composizione consente di essere assemblate in modo da poter confezionare pacchetti batterie che si adattano ad ogni tipologia di spazio, senza appesantire assolutamente il mezzo.

Qualunque modello di bicicletta abbiate, non temete che una trasformazione in bici elettrica con pedalata assistita possa rovinarne l’estetica, o farvi avere indietro una bici totalmente modificata. Il bello di questi kit e la bravura dello staff preposto al lavoro è proprio quello di intervenire in modo molto discreto per ottimizzare le capacità della bicicletta.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento