Utilizzare la bici elettrica: i vantaggi per la salute

bicicletta elettrica vantaggi salute

L’utilizzo della bicicletta elettrica e di quella a pedalata assistita si è diffuso a macchia d’olio negli ultimi due anni. Superata l’iniziale fase di impasse, gli italiani hanno saputo rimodellare le proprie abitudini di mobilità sulla base delle nuove risorse dispiegate dal comparto della mobilità elettrica. E se l’impiego di e-bike e pedelec ad uso urbano si è consolidato, soprattutto nelle grandi città, il merito è in particolare dei vantaggi che il mezzo offre dal punto di vista pratico: si tratta di un mezzo smart, agile, scattante, reattivo nel traffico e non soggetto ad alcuna restrizione normativa relativa alle aree di accessibilità o al blocco del traffico.

LEGGI ANCHE: Firenze: ecco la bici elettrica col battery sharing

D’altra parte, la bicicletta a pedalata assistita si configura come una soluzione ideale anche dal punto di vista del benessere psicofisico e apporta significativi benefici a chi la utilizza nel quotidiano o, comunque, con frequenza. Abbiamo già parlato di come un’equipe dell’University of Colorado abbia messo in luce i benefici che l’attività ciclistica su pedelec può apportare al cuore e alla circolazione in generale; tuttavia, il pedelec garantisce benessere in maniera molto più ampia e a più livelli, configurandosi come un’alternativa eccellente poiché adatta a tutti e modulabile nello sforzo.

Basterebbero 40 minuti di pedalata per tre volte la settimana (due ore in tutto) per garantire una maggior regolarità cardiaca. L’attività permette una riduzione della glicemia e un netto miglioramento della resistenza allo sforzo aerobico, e gli effetti si riflettono anche sotto l’aspetto dell’estetica, data la riduzione delle calorie assunte.

Uno sforzo moderabile nel tempo

Il principale vantaggio della bici elettrica sta nella possibilità di dosare lo sforzo nel corso del tempo. Il supporto alla pedalata è gestibile attraverso i sensori di sforzi che dosano la cadenza della pedalata ed impediscono di affrontare scatti improvvisi, che a loro volta possono causare strappi o affaticamenti muscolari. Lo sforzo regolare, tipico degli sport aerobici, è ideale per bruciare le calorie in eccesso e ottimizzare le prestazioni nel tempo, attraverso un’attività sana, regolare e armonica.

LEGGI ANCHE: Viaggio in bici elettrica: come organizzare un tour

Benefici per l’umore

Non si può poi trascurare l’impatto positivo che l’utilizzo della bicicletta elettrica è in grado di avere sull’umore. Le attività all’aria aperta, in generale, e il trekking su bici elettrica, ancor più nello specifico, permettono un miglioramento dell’umore, a sua volta risorsa decisiva per il benessere fisico, psicologico ed emotivo. Il buon umore riduce il carico di stress, con tutte le conseguenze negative che esso comporta. il tutto, con soli pochi minuti settimanali di impegno. Mica male, no?

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.