Giro E: al via domani il Giro d’Italia per bici elettriche

giro E

Domani, 8 Maggio sarà una data davvero importante per le bici elettriche. Difatti prenderà il via il Giro E, una sorta di Giro d’Italia disputato con ebike al posto delle classiche biciclette tradizionali. Una vera novità presentata lo scorso 15 Aprile a Roma da alcuni dei più importanti sportivi come Giancarlo Fisichella e Gianni Moscon.

Giro E: una novità “green”

Si chiama Giro E, partirà l’8 Maggio e siamo certi farà discutere. Stiamo parlando di un Giro d’Italia completamente dedicato alle sole bici elettriche, una valida alternativa a quelle tradizionali. Il calendario prevede 18 tappe tutte italiane e partirà l’8 Maggio da Catania per arrivare ai Fori Imperiali a Roma il 27 dello stesso mese. In poche parole, 5 coppie si sfideranno a suon di ebike sulle stesse strade che andranno a percorrere di lì a poco le cicliste della Corsa Rosa.

LEGGI ANCHE: Salute e benessere: tutto il meglio di una bici elettrica

Come faranno i ciclisti a pedalare?

Partiamo dal presupposto che le ebike sono strutturalmente e meccanicamente molto diverse da quelle tradizionali poiché posseggono motore e batteria. Tra le altre cose, il motore si attiva nel momento in cui si procede con la pedalata ma si disattiva in modo automatico quando si raggiunge un certo limite di velocità pari a 25 km/h. Una soglia davvero molto bassa per una competizione sportiva. Di conseguenza, resta quindi da capire quali saranno le modalità di gara del Giro E: si utilizzeranno ebike tradizionali ( e che quindi perderanno il loro funzionamento raggiunti i 25 km/h) o si opterà per bici elettriche modificate?

LEGGI ANCHE: In vigore la legge sulla mobilità ciclistica

Una gara presentata da grandi sportivi

Questa competizione è stata presentata a Roma il 15 Aprile dagli organizzatori della Corsa Rosa insieme a due professionisti d’eccezione: Giancarlo Fisichella, ex pilota di Formula 1 e Gianni Moscon, corridore del team Sky. Per l’occasione, Fisichella ha fatto un giro dimostrativo con un’auto elettrica mentre Moscon ha presentato la bici elettrica Pinarello (sponsor insieme ad Enel e Tah Heuer dell’iniziativa). Insomma, un’iniziativa voluta e cercata e che sicuramente farà davvero discutere!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.