Andare a lavoro in bici: a Cesena guadagni fino a €2,50 al giorno!

andare a lavoro in bici

Chi l’ha detto che andare a lavoro in bici non possa essere anche un modo per… guadagnare? Da oggi, lunedì 2 Luglio, chiunque abiti a Cesena o Cesenatico può guadagnare circa €2,50 al giorno semplicemente andando a lavoro in sella alla propria bici o bici elettrica. Un modo come un altro per salvaguardare la salute del nostro pianeta, surclassare l’inquinamento incentivando la voglia del cittadino ad abbandonare finalmente l’auto.

Andare a lavoro in bici: una vera novità

Da Lunedì 2 luglio andare a lavoro acquisterà tutto un altro “sapore”. A Cesena e Cesenatico, il Comune ha promosso una vera iniziativa eco-friendly: chiunque decida di andare a lavoro in bici può arrivare a guadagnare circa €2,50 al giorno, con un totale di €50 al mese fino a novembre. La cosa più importante è essere possessori di una bici ed utilizzarla ogni volta che ci si reca presso il proprio ufficio o posto di lavoro.

LEGGI ANCHE: 5 motivi per andare a lavoro in bici elettrica

Ma come funziona questa iniziativa?

Per appoggiare questa iniziativa, è necessario iscriversi recandosi al Comune e compilare un modulo apposito. Il requisito principale per poter partecipare è solo uno: possedere un veicolo a motore e dimostrare di averlo usato fino ad ora per recarsi a lavoro. Dopo essersi iscritti, si procederà con una sorta di monitorazione: per questo è necessario portare sempre il proprio cellulare con sé quando si è in viaggio. Questa iniziativa è davvero aperta a tutti: lavoratori dipendenti o autonomi, che risiedono presso i Comuni di Cesena o Cesenatico e che lavorino sia lì che in città limitrofe.

LEGGI ANCHE: In Italia aumentano i pendolari che vanno a lavoro in e-bike

Un progetto senza precedenti

Questa iniziativa tipicamente emiliana non ha davvero precedenti. Per questo, siamo certi che farà discutere. Tra le altre cose, il budget messo a disposizione dal Comune non è neanche così indifferente: circa 90.000 euro, concessi dal Ministero dell’Ambiente, da spendere nel triennio di riferimento 2018-2021.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.